instagram
twitter

Sign up now to

europolitiche3
europolitiche

Newsletter

europolitiche
The political summer of the European right. The groups in the EP become three"Europa. Tra presente e futuro": a new book edited by Nicola Verola and Giuliano AmatoOrban meets Putin for ‘peace mission’, angering the EU, worrying UkraineFrance, le résultat des élections est surprenant. La gauche unie gagne, l’extrême droite seulement troisième derrière les macroniensFrance : deuxième dimanche électoral. Un scrutin dont devra sortir la nouvelle assemblée nationaleUK election: Keir Starmer's Labour Party set to win huge majorityECB: Lagarde on French Elections, we are attentive about financial stabilityLa lecture sociologique des élections législatives de 2024 en France : le premier tourLes résultats du premier tour des législatives en FranceLégislatives 2024 en France : Un scrutin décisif, à double inconnues et à enjeux en cascadeThe path from the Top Jobs to the official start of the new European Commission in December 2024Europe chooses Ursula againEurogroup meeting of 20 june 2024EU leaders meet to discuss top jobsL'Université Paris 1 Panthéon Sorbonne a décerné le DHC à Sofia CorradiThe VI Conference and Summer School in Ventotene was held from 9 to 14 JuneThe 50th G7 summit in ItalyEU hits Chinese EVs with tariffsDedicato ad Eugenio Colorni, il quinto appuntamento dei Dialoghi Europei. Europolitiche a Roma con la Fondazione Buozzi e l'Istituto SpinelliEuropean election 2024: Live results and analysisJoe Biden effectue depuis mercredi une visite de cinq jours en FranceECB lowered its key deposit rate to 3.75%, in its first interest rate cut since 2019Marco Buti agli European Dialogues di EuropoliticheMacron and Scholz: all Europeans want a stronger EU in the worldEuropolitiche : Marco Buti guest at the European Dialogues in FlorenceSteinmeier welcomes Macron to Berlin: "We need an alliance of democrats in Europe"Europolitiche: nuovo appuntamento con gli European Dialogues a FirenzeGli European Dialogues del maggio fiorentino di EuropoliticheUK PM Sunak calls surprise July electionMacron to meet German president in first state visit in 24 yearsG7 Finance Meeting in Stresa from 23 to 25 May"L'Europa avvincente": cinque esperti e il loro saggio agli incontri fiorentini di EuropoliticheLagarde: “A genuine capital markets union is needed”.EU: we aim to fill the gap in industrial policies for the development of Artificial IntelligenceChiara Bini a Firenze al nostro ciclo di incontri di cultura politica
europolitiche

Sostegno all'Ucraina rafforzato dal Consiglio straordinario Ue di Versailles

11-03-2022 09:35

Europolitiche

Europolitiche, unione europea, europolitiche, politica europea, scholz, Draghi, Russia, sanzioni europee, invasione russa dell'ucraina, ucraina , Difesa europea, Consiglio europeo straordinario , Macron , crisi eneregetica,

Sostegno all'Ucraina rafforzato dal Consiglio straordinario Ue di Versailles

Riuniti il 10 marzo in un vertice straordinario a Versailles (Parigi), i leader Ue si sono confrontati sulle conseguenze del conflitto tra Ucraina e Russia,

Riuniti il 10 marzo in un vertice straordinario a Versailles (Parigi),

i capi di Stato e di governo dell’Ue si sono ulteriormente confrontati sulle conseguenze dell’attacco dei carri armati russi all’Ucraina, giunto alla terza settimana. Sul tavolo, in primis, il sostegno unanime al popolo ucraino.I convenuti, animando un Consiglio Ue molto atteso, sono apparsi in sintonia con l'opinione pubblica europea in gran parte preoccupata per la  minaccia di una guerra col pericolo costante di sue più vaste e distruttive proporzioni.

Altri temi affrontati hanno riguardato sia la frenata dell’economia europea che la possibile ripresa dell’inflazione con un ulteriore aumento dei prezzi energetici nonchè i problemi derivanti dal commercio internazionale in affanno.

La richiesta a Mosca è di rispettare i corridoi umanitari, garantire la sicurezza delle centrali nucleari e cessare le operazioni militari. Esclusa ancora una volta una adesione accelerata di Kiev all'Unione, ma - dicono i leader - "approfondiremo la nostra partnership per sostenere l'Ucraina nel perseguire il suo percorso europeo". Sul tavolo anche l'ingresso di Georgia e Moldavia

I leader europei sono apparsi uniti sul fronte dell’aiuto materiale a Kiev, dell’assistenza ai profughi, e – nel medio periodo – per l’indipendenza energetica e il rafforzamento della difesa e della sicurezza. Macron (padrone di casa in quanto presidente di turno del Consiglio Ue) aveva prospettato alla vigilia l'ipotesi di un “recovery di guerra” da 100 miliardi. una proposta che non ha trovato una larga convergenza, marcando una differente postura alla crisi con la Germania, I paesi Bassi e altri Paesi del Nord Europa, contrari a nuove emissioni di debito comune, dopo quello per far fronte alla pandemia e alla recessione. Divisioni che ripropongono una Unione con due fronti e due visioni sul suo futuro prossimo. Una distonia risultata sottotraccia nei due anni di grave emergenza pandemca e destinati, a quanto pare, a riemergere già nel prossimo confronto relativo alla riforma del Patto di Stablità e Crescita Ue, ancora sospeso per tutto il 2022.

Parlare di aumento della spesa militare pare non essere più tabù nell'Europa scossa dal conflitto in Ucraina, così come di autonomia energetica. A Versailles Ursula von der Leyen si è spinta a chiedere significativamente di: "Ripensare la politica energetica e di difesa"

Sulla difesa la Germania ha fatto di recente da apripista. La stessa Germania sconfitta dalla guerra e da 70 anni riluttante ad affermarsi come potenza militare, oggi punta al riarmo. L'annuncio del governo Scholz ha l'impatto di una inversione epocale: il governo tedesco ha deciso investimenti per 100 miliardi di euro in armi e la spesa nel settore al 2 per cento del PIL. 

Luci e ombre su questo importante Consiglio europeo che in quanto ad animata dialettica interna non ha deluso le aspettative della vigilia.

 

Antonio De Chiara @europolitiche

Cross-media in Italian on the policies of European institutions and governments of European Union countries

Cross-media in Italian on the policies of European institutions and governments of European Union countries


instagram
twitter
whatsapp

WEBSITE CREATED BY Q DIGITALY

©2021-2022 di Europolitiche.it