instagram
twitter

Sign up now to

europolitiche3
europolitiche

Newsletter

europolitiche
The political summer of the European right. The groups in the EP become three"Europa. Tra presente e futuro": a new book edited by Nicola Verola and Giuliano AmatoOrban meets Putin for ‘peace mission’, angering the EU, worrying UkraineFrance, le résultat des élections est surprenant. La gauche unie gagne, l’extrême droite seulement troisième derrière les macroniensFrance : deuxième dimanche électoral. Un scrutin dont devra sortir la nouvelle assemblée nationaleUK election: Keir Starmer's Labour Party set to win huge majorityECB: Lagarde on French Elections, we are attentive about financial stabilityLa lecture sociologique des élections législatives de 2024 en France : le premier tourLes résultats du premier tour des législatives en FranceLégislatives 2024 en France : Un scrutin décisif, à double inconnues et à enjeux en cascadeThe path from the Top Jobs to the official start of the new European Commission in December 2024Europe chooses Ursula againEurogroup meeting of 20 june 2024EU leaders meet to discuss top jobsL'Université Paris 1 Panthéon Sorbonne a décerné le DHC à Sofia CorradiThe VI Conference and Summer School in Ventotene was held from 9 to 14 JuneThe 50th G7 summit in ItalyEU hits Chinese EVs with tariffsDedicato ad Eugenio Colorni, il quinto appuntamento dei Dialoghi Europei. Europolitiche a Roma con la Fondazione Buozzi e l'Istituto SpinelliEuropean election 2024: Live results and analysisJoe Biden effectue depuis mercredi une visite de cinq jours en FranceECB lowered its key deposit rate to 3.75%, in its first interest rate cut since 2019Marco Buti agli European Dialogues di EuropoliticheMacron and Scholz: all Europeans want a stronger EU in the worldEuropolitiche : Marco Buti guest at the European Dialogues in FlorenceSteinmeier welcomes Macron to Berlin: "We need an alliance of democrats in Europe"Europolitiche: nuovo appuntamento con gli European Dialogues a FirenzeGli European Dialogues del maggio fiorentino di EuropoliticheUK PM Sunak calls surprise July electionMacron to meet German president in first state visit in 24 yearsG7 Finance Meeting in Stresa from 23 to 25 May"L'Europa avvincente": cinque esperti e il loro saggio agli incontri fiorentini di EuropoliticheLagarde: “A genuine capital markets union is needed”.EU: we aim to fill the gap in industrial policies for the development of Artificial IntelligenceChiara Bini a Firenze al nostro ciclo di incontri di cultura politica
europolitiche

Il primo discorso di fine anno di Scholz da cancelliere

02-01-2022 07:02

Europolitiche

Europolitiche, europolitica, europolitiche, germania, scholz, cancelleria tedesca,

Il primo discorso di fine anno di Scholz da cancelliere

la Germania sarà "un pioniere dell'economia climaticamente neutra e di un mondo equo".

Nel primo discorso di auguri di Capodanno da quando è in carica, il cancelliere tedesco Olaf Scholz è apparso fedele a se stesso: sobrio e pragmatico.  Il rispetto e l'unità, sono i valori fondanti per il 2022 della Germania, secondo Scholz che ha invitato i tedeschi ad un nuovo anno all'insegna della solidarietà e della coesione sociale. Confutando l'idea di una nazione divisa di fronte all'attuale crisi sanitaria, il neocancelliere ha sottolineato di credere in una Germania come “un Paese unito” contraddistinto da “un'immensa solidarietà e un travolgente desiderio di spirito di servizio”.

La crisi sanitaria e le inondazioni che hanno devastato la Germania meridionale, hanno segnato un  "2021 molto impegnativo",  comunuqe nobilitato dal senso di responsabilità diffuso tra i tedeschi rispetto alle restrizioni messe in atto per contrastare la diffusione del virus.

Il fronte sanitario 

Olaf Scholz ha invitato i tedeschi a "prendere molto sul serio" le restrizioni recentemente imposte per le vacanze.  Il cancelliere si è concentrato principalmente sulla nuova campagna che punta a vaccinare l'80% della popolazione entro la fine di gennaio, contro circa il 71% attuale. “Entro la fine di gennaio vogliamo 30 milioni di vaccinazioni in più. Quindi, saremo armati contro Omicron ". Per Scholz i vaccini sono "la via d'uscita dalla pandemia" e ha esortato ad "andare più veloci del virus".

Tuttavia, Olaf Scholz non è tornato sulla questione della vaccinazione obbligatoria che dovrà essere discussa nel Bundestag a gennaio. Con la crescita delle proteste contro le misure anti-covid, Scholz ha evitato toni e riferimenti eccessivamente divisivi chiedendo "rispetto reciproco" per le diverse opinioni espresse.

Le ambizioni della nuova Germania di Scholz

All'alba di “un nuovo decennio”, il compito della Germania è  per Scholz “gigantesco”. Il nuovo governo della Germania governo intende, tra l'altro, rispettare gli obiettivi climatici europei senza aumentare il proprio debito, uscire dal carbone "se possibile" prima del 2030 quando le ultime centrali nucleari chiuderanno e ridurre la burocrazia.

Poiché nessun Paese può realizzare da solo questo "progresso per un mondo migliore", Olaf Scholz ha sottolineato la necessità della cooperazione all'interno del G7, di cui la Germania assume la presidenza. Scholz invita a lavorare insieme per "una comunità internazionale più unita" con un ruolo positivo della Germania : "un pioniere dell'economia climaticamente neutra e di un mondo equo".

Cross-media in Italian on the policies of European institutions and governments of European Union countries

Cross-media in Italian on the policies of European institutions and governments of European Union countries


instagram
twitter
whatsapp

WEBSITE CREATED BY Q DIGITALY

©2021-2022 di Europolitiche.it